Festa di S. Venceslao nella Basilica di S. Pietro

Festa di S. Venceslao nella Basilica di S. Pietro

Festa di S. Venceslao e contemporaneamente i 52 anni di esistenza della casa Velehrad a Roma, insieme ai connazionali che vivono e studiano a Roma, abbiamo celebrato la S. Messa nella Basilica di S. Pietro. Alle 7:15 ci siamo ritrovati all’altare di S. Giuseppe, dove ha celebrato la S. Messa il cardinale Michael F. Czerny, originario della Repubblica Ceca, con i sacerdoti cechi che lavorano a Roma. Messa era celebrata in ceco e il cardinale Czerny ha predicato anche in ceco. Nel suo intervento ha affrontato un tema che gli è vicino, ovvero la solidarietà con i più deboli, con le persone spinte ai margini della società. Alla festa era anche presente l’ambasciatore preso la Santa Sede Václav Kolaja con sua moglie.

Dopo la Messa nella processione siamo andati all’altare di S. Venceslao, seguita da una preghiera per la nazione e dal canto della Corale di San Venceslao.

 

Udienza generale 2 settembre 2020

Udienza generale 2 settembre 2020

Mercoledì 2.9. dopo sei mesi si è tenuta nuovamente l’udienza generale, alla quale abbiamo partecipato anche noi. Si è svolto nel cortile principale del Palazzo Apostolico, che porta il nome del Santo Papa Damaso (305-384). Abbiamo scalato questa piazza su per le scale fino al livello del 2 ° piano. Qui iniziano le visite ufficiali di funzionari statali, ambasciatori, vescovi venuti ad limina apostolorum, e di qui transitano i partecipanti alle udienze pontificie speciali tenutesi in una delle sale del Palazzo Apostolico. Ogni anno, il 6 maggio, le nuove reclute della Guardia Svizzera prestano giuramento qui. Papa Francesco è arrivato in piazza in macchina e subito si è incamminato tra i fedeli presenti, dei quali erano poche centinaia – muniti di mascherine – per salutarli da una distanza di 2 metri. Le udienze generali dovrebbero aver luogo di nuovo ogni mercoledì.